Cucina piccola: come ristrutturare e scegliere i mobili

14 Dicembre, 2022
Cucina piccola: come ristrutturare e scegliere i mobili
Home Lifting®

La ristrutturazione Parziale

Prenota subito un appuntamento per una
Ristrutturazione Totale o Parziale All-Inclusive

La ristrutturazione Tutto incluso senza stress e con un unico referente.

011 207 9795

Poter muoversi e cucinare in tutta libertà è un aspetto fondamentale durante la progettazione di una cucina. Tuttavia, quando lo spazio a disposizione è molto ridotto potrebbe sembrare difficile trovare il giusto compromesso tra stile e funzionalità. Per fortuna esistono tante soluzioni per ristrutturare una piccola cucina e renderla comoda ed efficiente proprio come una cucina di grandi dimensioni.

Optando per una semplice ristrutturazione e scegliendo i mobili giusti potrai recuperare spazio di manovra prezioso per sfruttare tutto il potenziale che la tua cucina ha da offrire.
Perché una cucina sia ergonomica basta predisporre in maniera giusta tutte le componenti fondamentali e adoperare un pizzico di fantasia.
Vediamo insieme come recuperare spazio in cucina e scegliere i mobili adatti.

🔸🔸🔸

Ristrutturare una cucina piccola: nicchie e colonne

Una prima soluzione da valutare durante la ristrutturazione della cucina è quella di ottimizzare gli spazi aggiungendo nicchie e colonne alla composizione della tua cucina.

Le nicchie sono molto utili per alleggerire alla vista la struttura del mobilio e fornire allo stesso tempo un piano d’appoggio per complementi d’arredo o utensili dei quali hai bisogno quotidianamente. Ad esempio potresti riempirla con bottiglie di vino, vasi e piccoli contenitori belli da vedere.
Oppure, in base alle sue dimensioni, potresti decidere di sfruttare la nicchia per riporre un forno a microonde, un tostapane o piccoli elettrodomestici che insieme occuperebbero spazio prezioso sul piano di lavoro.

Le colonne invece sono un elemento molto funzionale perché vanno a recuperare lo spazio laddove le altre componenti di una cucina possono essere inserite.
Per esempio potresti posizionare la colonna in un angolo della stanza dove, per ragioni progettuali, non può essere disposto il forno o il lavandino. O in un’area stretta dove un piano di lavoro non risulterebbe funzionale. Insomma, con una semplice soluzione avrai a disposizione un reparto pieno di scaffali e spazio utile per riporre cibo, piatti e bicchieri.

🔸🔸🔸

Sfruttare l’altezza in una cucina piccola

Un’alleata preziosa nella tua missione salvaspazio per una cucina di piccole dimensioni è senza dubbio l’altezza. Normalmente la cucina si sviluppa in maniera orizzontale, occupando un’ampia superficie. Ma nel caso di una stanza dall’area ridotta questo non è sempre possibile. Allora perché non servirsi degli spazi vuoti sulle pareti, al di sopra dei mobili o sotto gli elementi principali?
I pensili sopralzo ad esempio sono un ottimo modo per sfruttare le altezze. Si installano comodamente sotto i pensili originali o sulle pareti libere e risultano pratici da raggiungere, creando nuovi scomparti per conservare gli strumenti da utilizzare quotidianamente.

🔸🔸🔸

Risparmiare spazio in cucina con isola e penisola

Ristrutturare una cucina può essere la giusta occasione per ripensare gli spazi e gli elementi che compongono il focolare domestico.
Generalmente le cucine di piccole dimensioni ospitano cucine lineari, con tutti i mobili presenti su un’unica parete. I grandi marchi d’arredamento però offrono sempre più spesso la possibilità di dare uno strappo alla regola e adottare sistemi comunemente utilizzati per cucine ampie riadattati in chiave salva spazio.
Se la tua cucina è troppo piccola per ospitare piani di lavoro, sedie e tavoli prova a pensare fuori dagli schemi: potresti optare per una penisola o un’isola (delle dimensioni adeguate) eliminando il comune tavolo da cucina. Completando il piano snack con sedie e sgabelli alti, avrai a disposizione sia un punto d’appoggio durante i pasti che un piano di lavoro in un’unica soluzione.
Se non vuoi rinunciare del tutto al tavolo puoi comunque istituire in una stanza adiacente una sala da pranzo da utilizzare in presenza di ospiti e cene con tante persone.

Cucina piccola: come ristrutturare e scegliere i mobili

Altre soluzioni salvaspazio

Per gli amanti dell’organizzazione, ristrutturare una cucina piccola può essere la sfida perfetta per incastrare soluzioni innovative e divertenti. I grandi brand che si occupano di arredamento per cucine come Cesar, Modulnova, Poliform e molti altri ci vengono in aiuto offrendo sempre più possibilità adattabili a tutte le dimensioni di ogni cucina.
Vediamone alcune.

Cappa e piano cottura

Partendo dal piano cottura, un’idea per salvare più spazio possibile è quella di scegliere un fornello con quattro fuochi e un lavandino con un’unica vasca. In questo modo riuscirai a recuperare uno spazio di lavoro o di appoggio che è sempre indispensabile all’interno di una cucina.
E per gli odori? In assenza di una finestra nelle vicinanze puoi fare affidamento all’alta tecnologia che oggigiorno ci viene sempre più incontro.
Una soluzione di design e allo stesso tempo estremamente funzionale è la cappa a scomparsa. Questa si “nasconde” nel top cucina durante il suo inutilizzo per poi venir fuori in maniera semplice e silenziosa al momento del bisogno. Capace di garantirti prestazioni elevate e farti riacquistare spazio utile, questa tecnologia è sempre più diffusa nelle cucine di ultima generazione.

Cucina con elementi a scomparsa

Piani e mobili estraibili, a scomparsa, con le ruote: ogni semplice idea può far diventare la tua cucina ergonomica ed estremamente funzionale.
Per ovviare al problema delle dimensioni ridotte potresti ricorrere a ganci e mobiletti sospesi, o ancora mensole con padelle e pentole a vista, perfette per un tocco in pieno stile industrial.

Sempre più cucine poi ospitano piani e scomparti estraibili o a scomparsa tra due mobili, come ad esempio cassetti porta spezie o ante dove appendere mestoli ed altri oggetti.
Anche le ante scorrevoli e a soffietto permettono di recuperare spazio in modo elegante e con un tocco di classe e ospitano numerosi ripiani per riporre tutto ciò che ti serve.
E che dire poi dei cassetti con i cestelli estraibili? Insomma, a voi la scelta!

Cucina piccola: come ristrutturare e scegliere i mobili

Elemento salvaspazio in cucina firmato Poliform

Cucina piccola: come ristrutturare e scegliere i mobili

Contenitori salvaspazio Phoenix

Scegliere il colore e l’illuminazione giusta per una cucina piccola

L’illuminazione ed i colori presenti all’interno della tua cucina possono essere di grande aiuto se sfruttati nella giusta maniera.
In generale, i toni chiari come il legno, il bianco o il tortora aiutano a rendere la stanza luminosa e donano un senso di profondità all’ambiente.
Attenzione a non scegliere quindi mobili troppo scuri, specialmente in presenza di pareti o pavimenti neri o grigi. In questi casi preferisci sempre elementi d’arredo colorati o total white per illuminare la tua cucina.

Per quanto riguarda le lampade, il modello a stelo è da escludere per ovvie ragioni. Puoi optare però per una vasta gamma di lampade a sospensione, faretti e barre orientabili o ancora appliques da pareti. In questo modo potrai conferire alla tua cucina un look sofisticato e moderno. Ricorda poi che i faretti possono essere incorporati ai mobili, per un effetto ancora più elegante e funzionale.

Presta molta attenzione quindi ai punti di luce naturale e ai colori che presenta la tua cucina: una buona illuminazione darà la percezione di un ambiente più ampio e spazioso.

🔸🔸🔸

Esistono tanti piccoli trucchi che, nella loro semplicità, possono fare davvero la differenza nella fase di progettazione e ristrutturazione di una cucina di piccole dimensioni.
Il miglior consiglio che possiamo darti è quello di lasciare spazio ad un po’ di creatività e chiedere aiuto a designer ed esperti di arredamento per scoprire soluzioni capaci di coniugare stile e funzionalità.
Ti meraviglierà scoprire quanto spazio potresti ricavare da pochi metri a disposizione ben sfruttati.
Format Home è rivenditore dei migliori marchi di arredamento per la cucina a Torino. Avrai la possibilità di trovare e mixare proposte di diversi brand d’arredamento come Modulnova, Cesar, Lago e tanti altri per modulare la cucina in base alle tue esigenze di stile e spazio.

Specialisti dell’Home-Lifting®

Creiamo un progetto intorno ai tuoi desideri, alle tue esigenze e al tuo budget e lo realizziamo con cura, dal primo incontro all’ultimo dettaglio, con il nostro servizio “chiavi in mano”.

Scopri Home Lifting

I Love My Home può progettare la tua nuova casa o la tua azienda, ristrutturare i tuoi spazi con un servizio:
All Inclusive chiavi in mano.

 

Articoli Correlati

 

Scopri tutti gli Articoli
View all
  • Cucina piccola: come ristrutturare e scegliere i mobili

Nuova vita ai bagni.

Un dialogo senza interruzioni fisiche e stilistiche tra spazi interni ed esterni. Di necessità abbiamo vissuto in casa, e tra le mura domestiche per necessità o per cambiamento abbiamo arredato, dipinto e allestito i nostri spazi esterni.

  • Cucina piccola: come ristrutturare e scegliere i mobili

Un continuum tra interni ed esterni.

Un dialogo senza interruzioni fisiche e stilistiche tra spazi interni ed esterni. Di necessità abbiamo vissuto in casa, e tra le mura domestiche per necessità o per cambiamento abbiamo arredato, dipinto e allestito i nostri spazi esterni.

  • Cucina piccola: come ristrutturare e scegliere i mobili

Spazi piccoli? Niente paura, ti aiutiamo noi!

La parola d’ordine è ingannare. Sì, proprio così. Se dobbiamo fare i conti con spazi piccoli e metrature ridotte il segreto è ingannare l’occhio con piccoli trucchi e scelte mirate.

Torna in cima